annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

La sposa in nero

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • La sposa in nero

    Lo spagnuolo montato, almeno qualche coppetta l'ha vinta........siamo così sicuri che "il nuovo messia del San Paolo" o per tutti noi irpini "la sposa in nero" vincerà qualcosa col Napoli? Il primo traguardo (forse quello più facile) è andato a puttane........vediamo cosa succederà da qui a giugno con i restanti 2!

    P.s. Il vero carattere di questo "finto modesto" si è visto iera sera quando ha perso.......mi ricordo ancora troppo bene le sue interviste post "supposte" contro di noi..........

  • #2
    ....ah dimenticavo, lo squallido teatrino di ieri sera tra lui e Mancini, non lo commento...........per il semplice motivo che si commenta da solo!

    Commenta


    • #3
      Raffaè,
      a prescindere dai successi finali, Sarri i suoi obiettivi già li ha raggiunti.
      Con la stessa formazione che aveva Benitez il Napoli sta esprimendo un gran bel gioco, è primo in classifica ed è la migliore formazione di Europa League.
      Uno scivolone (se di scivolone si può parlare visto che giocava contro l'Inter non contro l'Alessandria) ci sta ma di certo non cancella quanto di buono fatto finora.

      Bisogna riconoscerlo, a prescindere da quello che si pensa per l'esperienza "vissuta/non vissuta" ad Avellino.
      "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Guglielmo Tell Visualizza il messaggio
        ....ah dimenticavo, lo squallido teatrino di ieri sera tra lui e Mancini, non lo commento...........per il semplice motivo che si commenta da solo!
        Più che quello che si son detti in campo (chi non si è mai alterato durante una trance agonistica scagli il primo insulto ) io trovo fuori luogo le dichiarazioni successive.
        Non mi riferisco alle scuse non accettate ma al fatto che
        1) Sarri considera un insulto dare del frocio
        2) Mancini, se lo è o non lo è cambia poco, idem...anzi parla addirittura di razzismo

        Se si tratta di omofobia...è da parte di entrambi.
        "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Aldair Visualizza il messaggio
          Raffaè,
          a prescindere dai successi finali, Sarri i suoi obiettivi già li ha raggiunti.
          Con la stessa formazione che aveva Benitez il Napoli sta esprimendo un gran bel gioco, è primo in classifica ed è la migliore formazione di Europa League.
          Uno scivolone (se di scivolone si può parlare visto che giocava contro l'Inter non contro l'Alessandria) ci sta ma di certo non cancella quanto di buono fatto finora.

          Bisogna riconoscerlo, a prescindere da quello che si pensa per l'esperienza "vissuta/non vissuta" ad Avellino.
          Gino sono d'accordo con quello scrivi. Ha dato al Napoli un bel gioco (per adesso è primo in serie A) e nel girone di Europa League ha dato spettacolo......però sai meglio di me che gli allenatori vengono valutati per quello che vincono. Voglio vedere se i giudizi dei napoletani e di tutti quelli che ora lo glorificano saranno gli stessi se a giugno dovrebbe uscire a "mani vuote".......io penso proprio di no! Tu che dici?

          Commenta


          • #6
            Dipende da come esci a mani vuote.
            Il Napoli ha una rosa decisamente più corta delle sue avversarie e ha gli scontri diretti tutti in trasferta.
            Poi, se la Juve dovesse continuare a vincere tutte le partite...ci sarà poco da recriminare.
            "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Aldair Visualizza il messaggio
              Dipende da come esci a mani vuote.
              Il Napoli ha una rosa decisamente più corta delle sue avversarie e ha gli scontri diretti tutti in trasferta.
              Poi, se la Juve dovesse continuare a vincere tutte le partite...ci sarà poco da recriminare.
              L'obiettivo minimo di ADL è un paziamento in zona champions....se la sposa in nero non ci arriva, a Napoli lo prendono a pesci in faccia......

              Commenta


              • #8
                .......fuori anche dalla seconda competizione. Ma che è, o' pallone gonfiato si sta sgonfiando? Maurì`, viri re toppà pure l'ultimo obiettivo......mi raccomando .......

                Commenta


                • #9
                  Alla fine il Napoli è uscito per due palloni all'incrocio dei pali, di cui uno, quello decisivo, con un cross sbagliato.
                  Il Napoli sta pagando, più di quanto meriterebbe, il giusto momento di appannamento di qualche giocatore....giusto perché escluso Mertens non ha ricambio all'altezza, soprattutto a centrocampo.

                  Avrebbe meritato il pari a Torino, la vittoria col Milan e il passaggio del turno ieri. Crisi di risultati ma il gran lavoro di Sarri (quasi la stessa rosa di Benitez!) è evidente.
                  "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

                  Commenta


                  • #10
                    Ma siccome nello sport per fortuna (o purtroppo, dipende dai punti di vista ) contano i titoli.....anche la stagione di Sarri, come d'altronde di tutti gli allenatori di squadre più quotate, verrà misurata solo ed esclusivamente a cosa riuscirà a vincere.

                    Commenta


                    • #11
                      Una sola squadra vince lo scudetto, non credo non si possa/debba valutare positivamente l'operato di un allenatore solo in funzione del risultato finale.
                      Sarri è pur sempre un esordiente a questi livelli e in Europa e, a meno di crolli inaspettati, il suo lavoro non può che essere giudicato buono.
                      Altrimenti a Montella che dobbiamo fare, togliere il patentino visto che sta riuscendo a fare peggio di Zenga? Dico Zenga!
                      "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Aldair Visualizza il messaggio
                        Una sola squadra vince lo scudetto, non credo non si possa/debba valutare positivamente l'operato di un allenatore solo in funzione del risultato finale.
                        Sarri è pur sempre un esordiente a questi livelli e in Europa e, a meno di crolli inaspettati, il suo lavoro non può che essere giudicato buono.
                        Altrimenti a Montella che dobbiamo fare, togliere il patentino visto che sta riuscendo a fare peggio di Zenga? Dico Zenga!

                        Gino, a Benitez non gli veniva perdonato niente (eppure qualche coppetta l'ha vinta)........al messia viene perdonato (ancora) tutto. Due pesi due misure. E questo non lo trovo giusto (anche se del Napoli poi, non me ne frega proprio niente). Ma è un discorso di principio tutto qua.

                        P.s. Sia ben chiaro, Benitez non piaceva neanche a me........ma sto fatto che tutti dicono che Sarri sia diventato talmente bravo da farlo diventare l'allenatore cult del momento......lo trovo un'esagerazione. Altrimenti a Donadoni che dobbiamo fare?

                        Commenta


                        • #13
                          Raffaè, mi sembra di vedere, al contrario, il dualismo Rastelli-Tesser.
                          A prescindere da quello che si pensa di Sarri, lui ha già fatto meglio di Benitez (rispetto al quale ha molta meno esperienza), come gioco e, finora, come posizione in classifica.
                          A Benitez l'ultimo anno non è stato perdonato nulla perché si stava assistendo ad una involuzione e gli sono stati rimproverati degli acquisti incauti (era lui a fare il mercato). Aspetta il prossimo anno e vedrai che probabilmente assisteremo allo stesso trattamento perché inevitabilmente le pretese aumenteranno, ma al momento non c'è nulla da rimproverare all'allenatore, nemmeno l'eliminazione dalla Europa League.

                          Sono tutti consapevoli a Napoli che non si possono affrontare le competizioni con 11 titolari + Mertens.
                          "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Aldair Visualizza il messaggio
                            Raffaè, mi sembra di vedere, al contrario, il dualismo Rastelli-Tesser.
                            A prescindere da quello che si pensa di Sarri, lui ha già fatto meglio di Benitez (rispetto al quale ha molta meno esperienza), come gioco e, finora, come posizione in classifica.
                            A Benitez l'ultimo anno non è stato perdonato nulla perché si stava assistendo ad una involuzione e gli sono stati rimproverati degli acquisti incauti (era lui a fare il mercato). Aspetta il prossimo anno e vedrai che probabilmente assisteremo allo stesso trattamento perché inevitabilmente le pretese aumenteranno, ma al momento non c'è nulla da rimproverare all'allenatore, nemmeno l'eliminazione dalla Europa League.

                            Sono tutti consapevoli a Napoli che non si possono affrontare le competizioni con 11 titolari + Mertens.
                            Io, ma mi rendo conto che non sono niente, non gliela perdono...........ma sai bene come la penso con le coppe europee!

                            P.s. Sul resto condivido in grosso modo......comunque vedremo fra 1-2 anni (se non sarà esonerato prima) cosa avrà raggiunto. Ripeto Gino, l'antipatico spagnolo 2 coppe nella bacheca dei napullili è riuscito a metterle!

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Guglielmo Tell Visualizza il messaggio

                              Io, ma mi rendo conto che non sono niente, non gliela perdono...........ma sai bene come la penso con le coppe europee!

                              P.s. Sul resto condivido in grosso modo......comunque vedremo fra 1-2 anni (se non sarà esonerato prima) cosa avrà raggiunto. Ripeto Gino, l'antipatico spagnolo 2 coppe nella bacheca dei napullili è riuscito a metterle!
                              Gino, questo lo scrivevo a marzo 2016..........sono passati 2 anni è il il caro Maurzio (insieme al compagno di merenda ADL) non hanno vinto ancora un cazzo.....contenti loro. contenti tutti !

                              Commenta

                              attendi...
                              X