annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Mondiale di Volley 2018

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #31
    Facile vittoria per 3 set a 0 contro l'Azerbaijan.
    Da domani si alza il livello: prima la rognosa Thailandia poi Russia e USA, le candidate alla vittoria finale insieme alla Serbia.
    "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

    Commenta


    • #32
      Originariamente inviato da Aldair Visualizza il messaggio
      Facile vittoria per 3 set a 0 contro l'Azerbaijan.
      Da domani si alza il livello: prima la rognosa Thailandia poi Russia e USA, le candidate alla vittoria finale insieme alla Serbia.
      Battuta facilmente anche la Thailandia (3-0).......mercoledì la forte Russia!

      Commenta


      • #33
        3-1 anche alla Russia ......final six assicurata.....8 vittorie su 8 giocate..........domani contro le ragazze degli USA! Spero solo che non faremo la fine della nazionale maschile..........che si è fermata sul più bello!

        Commenta


        • #34
          Stamattina ho visto quasi bene i primi due set, ho buttato un occhio ogni tanto durante il terzo e perso completamente il quarto.
          L'inizio è stato timido, soprattutto in battuta con conseguenti problemi a muro. L'Italia ha per tecnica, compattezza ed altezza uno dei migliori, se non il migliore, muro di squadra. Il problema è che le centrali soffrono sulle palle più veloci (cioè quando la ricezione avversaria funziona).

          Comunque la gara è svoltata quando è subentrata la seconda palleggiatrice più precisa e varia nella distribuzione della palla. La maggior fiducia si è vista anche nella catena battuta-muro.
          Il secondo set è stato un capolavoro: recuperato il set dal 17-12 lasciando le avversarie a 20.

          Sul resto non posso esprimermi ma, a giudicare dai parziali, si è andati di inerzia.

          Raffaè, non so se si fermeranno come gli uomini. Intanto questo primo scoglio l'hanno superato...e non è poco.
          Per quel pochissimo che ho visto/letto Usa e Serbia mi sembrano un po' più forti ma è tutto da vedere.
          "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

          Commenta


          • #35
            Originariamente inviato da Aldair Visualizza il messaggio
            Stamattina ho visto quasi bene i primi due set, ho buttato un occhio ogni tanto durante il terzo e perso completamente il quarto.
            L'inizio è stato timido, soprattutto in battuta con conseguenti problemi a muro. L'Italia ha per tecnica, compattezza ed altezza uno dei migliori, se non il migliore, muro di squadra. Il problema è che le centrali soffrono sulle palle più veloci (cioè quando la ricezione avversaria funziona).

            Comunque la gara è svoltata quando è subentrata la seconda palleggiatrice più precisa e varia nella distribuzione della palla. La maggior fiducia si è vista anche nella catena battuta-muro.
            Il secondo set è stato un capolavoro: recuperato il set dal 17-12 lasciando le avversarie a 20.

            Sul resto non posso esprimermi ma, a giudicare dai parziali, si è andati di inerzia.

            Raffaè, non so se si fermeranno come gli uomini. Intanto questo primo scoglio l'hanno superato...e non è poco.
            Per quel pochissimo che ho visto/letto Usa e Serbia mi sembrano un po' più forti ma è tutto da vedere.
            Infatti hai ragione Gino, ho la sensazione che la squadra femminile in confronto alla squadra maschile ha (sulla carta) solo 1-2 squadre più forti di loro.......mentre dai maschi la situazione era un pò diversa.......3-4 squadre ci erano veramente superiore!

            Commenta


            • #36
              Originariamente inviato da Guglielmo Tell Visualizza il messaggio

              Infatti hai ragione Gino, ho la sensazione che la squadra femminile in confronto alla squadra maschile ha (sulla carta) solo 1-2 squadre più forti di loro.......mentre dai maschi la situazione era un pò diversa.......3-4 squadre ci erano veramente superiore!
              Intanto, sarà perché hanno giocato con la mente sgombra, ma stamattina hanno battuto anche gli USA per 3-1.
              A differenza di Blengini che schierò la panchina nell'ultima partita della seconda pool, Mazzanti ha fatto giocare il sestetto titolare, nonostante il posto nella Final Six fosse già assicurato.
              "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

              Commenta


              • #37
                Italia con Serbia e Giappone nel gironcino che decreterà le semifinaliste.
                Questo il programma:

                CALENDARIO
                14 ottobre: Cina -Stati Uniti (ore 9.10), Giappone-Serbia (ore 12.20)
                15 ottobre: Olanda-Stati Uniti (ore 9.10), Italia-Giappone (ore 12.20)
                16 ottobre: Italia-Serbia (ore 9.10), Olanda-Cina (ore 12.20)

                Nell'altro girone Cina, USA e Olanda che ha avuto un rendimento leggermente inferiore al nostro (8 vittorie e una sconfitta al tie-break con il Brasile nella seconda fase).

                "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

                Commenta


                • #38
                  Italia in semifinale.
                  Battuto al tie-break (15-13) il Giappone in una partita più combattuta del previsto (le padrone di casa, dopo la netta sconfitta di ieri con la Serbia, avevano un solo risultato).

                  Domani match con la Serbia per definire il primo posto nel gironcino a tre ma saranno le altre due semifinaliste (Olanda e Cina hanno entrambe battuto gli USA al tie-break) a poter "decidere" contro chi giocare visto che si affronteranno dopo di noi.
                  "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

                  Commenta


                  • #39
                    Originariamente inviato da Aldair Visualizza il messaggio
                    Italia in semifinale.
                    Battuto al tie-break (15-13) il Giappone in una partita più combattuta del previsto (le padrone di casa, dopo la netta sconfitta di ieri con la Serbia, avevano un solo risultato).

                    Domani match con la Serbia per definire il primo posto nel gironcino a tre ma saranno le altre due semifinaliste (Olanda e Cina hanno entrambe battuto gli USA al tie-break) a poter "decidere" contro chi giocare visto che si affronteranno dopo di noi.
                    Non so perchè Gino, ma preferirei incontrare nuovamente le cinesi............

                    Commenta


                    • #40
                      Oggi sconfitta per 3-1 contro (probabilmente) le più forti in questo torneo, cioè le serbe. Comunque aspettiamo l'esito delle semifinali.......e poi ne riparliamo!

                      Commenta


                      • #41
                        Originariamente inviato da Guglielmo Tell Visualizza il messaggio

                        Non so perchè Gino, ma preferirei incontrare nuovamente le cinesi............
                        Sei stato accontentato.
                        Resta da capire se si siano impegnate oggi le cinesi per giocare contro di noi e non contro la Serbia o se siano state le olandesi a giocare a perdere per evitarci.

                        Occhio all'Olanda però.
                        "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

                        Commenta


                        • #42
                          FINALEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE ................che partita al cardiopalma..............3-2 alla Cina! Ragazze straordinarie !!!!!!!!!!!!

                          Commenta


                          • #43
                            Il livello si è alzato e le ragazze cominciano ad accusare stanchezza.
                            La nostra palleggiatrice poi tende a insistere troppo sulle stesse. Capisco che la Enogu (19 anni!) è un mostro ma tra finale di quarto set e tie-break l'ha sfiancata.

                            Comunque è già un risultato straordinario: le cinesi erano campionesse olimpiche uscenti e le abbiamo battute due volte.
                            Ora ci aspetta la Serbia in finale, l'unica squadra che in questo mondiale è riuscita ad interrompere il nostro ruolino di marcia. Ma era una partita "inutile".
                            "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

                            Commenta


                            • #44
                              Italia sconfitta in finale 3-2, 15-12 al tie-break.
                              Un vero peccato: tanti i momenti che costituiscono rimpianto, ultimo il punto del mancato 13-13 nell'ultimo set.

                              Oggi meno brave in ricezione, soprattutto nel secondo set, è troppo Egonu-Sylla dipendenti.
                              A mio avviso le due alzatrici non sono all'altezza delle compagne. L'allenatore le ha alternate ma la distribuzione del gioco non mi è piaciuta, anche quando la ricezione è stata aggiustata. Centrali sfruttate poco e male.
                              Poi non siamo riusciti ad organizzare una difesa efficace sulla mancina lasciandole le diagonali troppo aperte.

                              Comunque Egonu è potenzialmente la giocatrice più forte al mondo: la sua omologa serba (un paio di anni più vecchia") in questo momento le è superiore (al netto dei nostri errori ha messo delle diagonali assurde) ma la nostra ha ancora margini di miglioramento.

                              Comunque BRAVE RAGAZZE. Una nazionale forte e giovane che può dare grandi soddisfazioni nel futuro.
                              "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

                              Commenta


                              • #45
                                Originariamente inviato da Aldair Visualizza il messaggio
                                Italia sconfitta in finale 3-2, 15-12 al tie-break.
                                Un vero peccato: tanti i momenti che costituiscono rimpianto, ultimo il punto del mancato 13-13 nell'ultimo set.

                                Oggi meno brave in ricezione, soprattutto nel secondo set, è troppo Egonu-Sylla dipendenti.
                                A mio avviso le due alzatrici non sono all'altezza delle compagne. L'allenatore le ha alternate ma la distribuzione del gioco non mi è piaciuta, anche quando la ricezione è stata aggiustata. Centrali sfruttate poco e male.
                                Poi non siamo riusciti ad organizzare una difesa efficace sulla mancina lasciandole le diagonali troppo aperte.

                                Comunque Egonu è potenzialmente la giocatrice più forte al mondo: la sua omologa serba (un paio di anni più vecchia") in questo momento le è superiore (al netto dei nostri errori ha messo delle diagonali assurde) ma la nostra ha ancora margini di miglioramento.

                                Comunque BRAVE RAGAZZE. Una nazionale forte e giovane che può dare grandi soddisfazioni nel futuro.
                                Hai scritto tutto tu Gino......ragazze FANTASTICHE con un grande futuro davanti! GRAZIE DI CUORE PER L'EMOZIONE CHE MI (CI) AVETE REGALATO !

                                Ps. Nonostante abbiamo perso con le più forti…...devo ammettere che mi rode il culo! Ma tant'è…….

                                Commenta

                                attendi...
                                X