annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il caso Matera, il caso Trapani...

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Originariamente inviato da zoros Visualizza il messaggio
    Trapani prossima squadra a fallire?
    Ah ecco, ora capisco il tuo post:

    Potrebbe passare a breve in mani avellinesi il Trapani Calcio: secondo quanto riportato da Stadionews.it,infatti, il club siciliano sarebbe sul punto di essere acquisito a una cordata irpina capeggiata da Maurizio de Simone, ex giornalista, ex dirigente dell'Avellino nell'era Taccone, e già vicino al Matera nella cordata Lamberti. Secondo indiscrezioni sarebbe tutto pronto per il passaggio di proprietà già nelle prossime ore.

    tuttoavellino
    "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

    Commenta


    • #17
      Originariamente inviato da zoros Visualizza il messaggio
      Trapani prossima squadra a fallire?
      I presupposti parrebbero starci!
      IRPINIA LIBERA

      Commenta


      • #18
        https://trapani.gds.it/articoli/qui-...-1105f2fe6315/
        un vuoto temporale che ogni tifoso irpino deve creare nella storia del lupo...2009/18.. il nulla.

        Commenta


        • #19
          Il vero progetto,.cioè quello di fallire

          Commenta


          • #20
            Non sapevo dove mettere questo articolo e ho preso un topic a caso...


            Il presidente della FIGC, Gabriele Gravinaha parlato ai microfoni di Sport Mediaset, spiegando i motivi che hanno spinto la federazione a istituire una black list di soggetti esclusi dal mondo del calcio, poiche protagonisti di fallimenti o mancate iscrizioni di club negli ultimi cinque anni: "L'obiettivo principale è migliorare la credibilità del mondo del calcio, credibilità oscurata dalla mancata qualificazione della Nazionale ai Mondiali di Russia ma soprattutto dalla presenza di faccendieri che hanno minato questa credibilità ripetutamente. Già a dicembre abbiamo stabilito le regole secondo le quali sarà possibile iscriversi ai campionati. Abbiamo la necessità di verificare titoli e onorabilità degli addetti ai lavori. Necessaria una black list per i soggetti che nell’ultimo decennio hanno creato problemi al nostro calcio. Da questo mese lavoreremo per migliorare l’incisività dei controlli".
            "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

            Commenta


            • #21
              Trapani, sindaco in curva: "Apprensione per il passaggio di proprietà"


              Non un semplice giovedì sera. Non un semplice allenamento a porte aperte quello svolto ieri a Trapani dove i granata continuano a lavorare in attesa di conoscere i propri avversari per i playoff.

              Ma tutta la città, mentre, attende di sapere se la nuova proprietà di Maurizio De Simone ha tutte le carte in regola o no.

              Ed è il primo cittadino di Trapani, Giacomo Tranchida, a prendere il megafono in curva e a dire che la questione non è ancora chiusa. "Al momento dalla Lega non abbiamo ancora la sicurezza di essere dentro. Continuiamo a incitare questi ragazzi" afferma il sindaco.

              La curva rimane in religioso silenzio, capisce ancora una volta la difficoltà del momento, si riaccende per incitare i ragazzi che attendono la fine di uno strano comizio che di politico non ha nulla.

              "Quando la Lega darà l'ok, sarò il primo a chiamare questa proprietà per incontrarci. Un incontro che sarà pubblico e che possiamo fare anche qui, allo stadio. Ma fino quando non avrò le certezze non potrò stringere la mano a questa nuova proprietà" conclude Tranchida.

              Ma perché la Lega non ha ratificato il passaggio di proprietà? I trenta giorni dall'acquisizione sono passati, eppure da Roma tutto tace.
              I dubbi, quindi, continuano ad annebbiare le menti dei tifosi granata che aspettano, trepidanti, di scoprire il proprio destino. Sia nel settore sportivo che in quello amministrativo.


              di F. Tarantino
              https://gianlucadimarzio.com/it/trap...f-serie-c-2019


              Ultima modifica di Aldair; 17-05-2019, 22:44.
              "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

              Commenta


              • #22
                vincenzo italiano del trapani non sarebbe male come allenatore outsider
                Ne parlano bene.

                Anche se ha macchie nel calcioscommesse mi pare...

                Visto che per prendere quelli bravi come Bisoli servono soldi...uno in rampa di lancio sarebbe il minimo per una piazza come avellino
                Ultima modifica di granlupo; 18-05-2019, 12:19.
                un vuoto temporale che ogni tifoso irpino deve creare nella storia del lupo...2009/18.. il nulla.

                Commenta


                • #23
                  CALCIATORI TRAPANI CALCIO

                  I calciatori hanno formalmente messo in mora la società


                  "Nel corso degli ultimi due mesi, l’attuale proprietà ha più volte disatteso le promesse relative al regolare pagamento delle retribuzioni.

                  In particolare, sia verbalmente che a mezzo stampa, l’attuale Amministratore ci ha illuso con molteplici rassicurazioni in merito, che, alla prova dei fatti, hanno trovato solo tristi smentite.

                  L’apice delle smentite, purtroppo, si è raggiunto nella giornata di venerdì 31 maggio – termine, peraltro, indicatoci dall’attuale proprietà per il pagamento delle retribuzioni del mese di marzo e aprile 2019 – allorquando, non senza disappunto, abbiamo potuto verificare come solo un piccolo gruppo dei componenti della rosa abbia ricevuto lo stipendio di marzo, rimanendo impagato per tutti quello di aprile.

                  A questo punto, stante l’insostenibilità della situazione, tramite l’Assocalciatori, la squadra tutta ha formalmente messo in mora la Società al pagamento delle retribuzioni dovute, nelle forme previste dall’art. 17 dell’Accordo Collettivo AIC – Lega Pro – FIGC.

                  Si tratta di un atto necessario e finalizzato alla salvaguardia dei nostri diritti costituzionalmente garantiti, ma, soprattutto, per mettere alla prova, definitivamente, l’affidabilità o meno della Società.

                  Ciò nonostante come ovvio che sia, il nostro impegno resterà inalterato, se non rafforzato (come già dimostrato contro il Catania), in quanto la nostra passione ci spinge ben oltre le vicende extracalcistiche. Lo dobbiamo a noi stessi, alle nostre famiglie, ai nostri meravigliosi tifosi e ad una città intera!

                  Questa è la nostra favola...scriviamo tutti ASSIEME il lieto fine".


                  I calciatori del Trapani Calcio S.r.l.

                  04.06.19

                  https://www.assocalciatori.it/news/c...trapani-calcio



                  No comment
                  "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

                  Commenta


                  • #24
                    Mi sa che quest'anno spariranno molte società in serie C perché la situazione è diventata insostenibile economicamente.
                    60 squadre la C non le regge più.

                    Perché farti 1000 km,
                    quando puoi fallire comodamente a casa tua?
                    (Gianfranco Marziano)

                    Commenta


                    • #25
                      Gira la voce di due gironi da 22
                      "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

                      Commenta


                      • #26
                        Trapani in B... teoricamente.
                        Chissà cosa succederà ora. Qualche sensazione ce l'ho.
                        "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

                        Commenta


                        • #27
                          Al fine di sgomberare il campo da ogni voce circolata in questi giorni e per rasserenare la tifoseria e la città tutta sulla prossima iscrizione del Trapani Calcio al campionato di serie B l’amministratore delegato del Trapani Calcio Maurizio De Simone comunica quanto segue:

                          La FM Service, attuale proprietaria della Società Trapani Calcio, preso atto del clima ostile e delle difficoltà di gestione, ha ben accolto i suggerimenti e le offerte di sostegno e di intervento di molteplici investitori, al fine di garantire serietà e continuità del progetto sportivo, che non può non concretizzarsi in primis con la formale iscrizione al campionato di serie B.

                          Poiché l’interesse unico ed esclusivo della Società è quello di garantire l’iscrizione al campionato e la serena prosecuzione delle attività sia sportive, sia di ordine tecnico-amministrativo, stante i tempi ristrettissimi da rispettare, l’attuale proprietà non intende più indugiare nell’attesa di concrete iniziative da parte di diversi investitori che hanno manifestato il loro interesse all’acquisizione di quote societarie.

                          Per quanto riguarda l’offerta oggetto del comunicato stampa diramato il 16 giugno scorso dal signor Giorgio Heller, che agisce quale intermediario per conto di una cordata, nell’interesse del Trapani Calcio e della tifoseria tutta, sono state richieste ufficialmente in data odierna al signor Heller, quale intermediario della cordata che rappresenta, garanzie reali circa i tempi e le modalità di iscrizione al campionato di serie B, con particolare riguardo alla disponibilità economica per il pagamento di tutte le pendenze che potrebbero rappresentare motivo ostativo per l’iscrizione e il rilascio della fideiussione necessaria, assegnando il termine del 20 giugno alle ore 12. Tali garanzie sono condizioni imprescindibili per la FM Service al fine della stipula dell’atto di compravendita, che è stato fissato dallo stesso signor Heller, quale intermediario della cordata, per la giornata del 21 giugno alle ore 15.

                          Nel contempo, proprio per assicurare serietà e continuità di gestione, pur non avendo motivi di dubitare che entro il termine di domani a mezzogiorno il signor Heller e la cordata da lui rappresentata daranno riscontro positivo e quindi si possa concludere l’accordo, la proprietà sta valutando proposte alternative serie e solide da parte di altri investitori, che dovranno in ogni caso produrre le medesime garanzie entro lo stesso termine
                          .



                          Sto comunicato tutto fa tranne che rasserenare!
                          "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

                          Commenta


                          • #28
                            Finita l'avventura degli "imprenditori" irpini a Trapani. Ceduto il 100% delle quote a Heller.
                            "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

                            Commenta


                            • #29
                              Originariamente inviato da Aldair Visualizza il messaggio
                              Finita l'avventura degli "imprenditori" irpini a Trapani. Ceduto il 100% delle quote a Heller.
                              Ciclo di vita biennale/ triennale max
                              un vuoto temporale che ogni tifoso irpino deve creare nella storia del lupo...2009/18.. il nulla.

                              Commenta

                              attendi...
                              X