annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Analisi al campionato dell'Avellino 2016/2017

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Analisi al campionato dell'Avellino 2016/2017

    Stavo ripensando a quello che è accaduto in ordine più o meno cronologico in un anno:
    1) Viene fuori l'inchiesta calcioscommesse con relative dichiarazionidi calciatori e societa';
    2) Scelta di mister Toscano
    3) Campagna abbonamenti
    4)Pericolo mancata iscrizione e caso Trotta
    5) Lavori al partenio A e PArtenio B
    6) Calciomercato estivo
    7) Comunicazioni e marketing
    8) Inibizioni Taccone e De Vito
    9) Striscioni di contestazione
    10) Esonero si esonero no di Toscano inizi novembre
    11) Querelle lavori stadio tra Comune e Società
    12) Esonero Toscano arriva Novellino
    13)Calciomercato invernale
    14) Dichiarazioni/interviste dei soci
    15) Allenamenti porte aperte/porte chiuse
    16)Infortuni e gestione degli stessi
    17) Dubbi sul sintetico per allenamento calciatori
    18) Penalizzazione
    19) Monte ingaggi
    20) Finale thrilling
    21) sentenza corte di appello federale
    22) Futuro societario
    23) Novellino resta o va via ?
    24) De Vito resta o va via?
    se mi son dimenticato qualcosa aggiungete e buona discussione
    "..., Finitela perchè i calciatori non vengono qui. Hanno paura dell’ambiente, hanno paura della tensione, di queste contestazioni. Questo è l’unico motivo per il quale non vengono. Hanno paura dell’ambiente. Finitela perchè ci state mettendo in grosse difficoltà. Non lo dico io ma lo dicono i calciatori....”. (cit.14.01.2017)

  • #2
    Si, il punto 25 che recita : obbiettivo stagione 2106-2017, salvezza. Risultato finale : salvezza ottenuta

    Come al solito lista MOLTO parziale. Ma tant'è, mi ci sono abituato.
    sigpic
    Passionelupi per sempre. Uniti si vince !!!


    Commenta


    • #3
      il mio punto 25 è: le ha le palle il socio di minoranza?
      se le ha meriterà sostegno, altrimenti torni a fare soltanto il tifoso

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da corrado Visualizza il messaggio
        il mio punto 25 è: le ha le palle il socio di minoranza?
        se le ha meriterà sostegno, altrimenti torni a fare soltanto il tifoso
        Fa parte del punto 22 e riguarda il futuro.
        "..., Finitela perchè i calciatori non vengono qui. Hanno paura dell’ambiente, hanno paura della tensione, di queste contestazioni. Questo è l’unico motivo per il quale non vengono. Hanno paura dell’ambiente. Finitela perchè ci state mettendo in grosse difficoltà. Non lo dico io ma lo dicono i calciatori....”. (cit.14.01.2017)

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da storiabiancoverde Visualizza il messaggio

          Fa parte del punto 22 e riguarda il futuro.
          beh io ero entrato un po più nello specifico anche perché di altri movimenti proprio non se ne intravedono

          Commenta


          • #6
            Caro Corrado ti ricordo che i soliti 4 coglioni hanno sempre detto che il socio di minoranza è' entrato solo per farsi pubblicità' . Per quanto riguarda i movimenti mi fai ricordare Galileo Galilei .
            Comunque tutti a dire a fine campionato si analizzerà' ciò' che è ' andato bene e ciò' che è' andato male, quindi....
            "..., Finitela perchè i calciatori non vengono qui. Hanno paura dell’ambiente, hanno paura della tensione, di queste contestazioni. Questo è l’unico motivo per il quale non vengono. Hanno paura dell’ambiente. Finitela perchè ci state mettendo in grosse difficoltà. Non lo dico io ma lo dicono i calciatori....”. (cit.14.01.2017)

            Commenta


            • #7
              A me non me ne frega dell'analisi di questa stagione, dovevamo salvarci e ci siamo salvati, non mi interessa come, io ho subito detto che avrei barattato la sconfitta nei due derby pur di raggiungerla quindi... Mi interessa quello che vuole fare la società per la prossima stagione dove l'Avellino arriverà con più di un milione e mezzo nelle casse per il mercato estivo che arriveranno dal pagamento della cessione di Biraschi e le varie valorizzazioni, quella di Verde su tutte, quindi De Vito non me parlasse de cotta e fasuli e Taccone se stesse zitto e facesse parlà i fatti, francamente ho le palle sfrantecate di giocatori di serie A e di nomi fatti alla vigilia che devono venire sicuro e poi puntualmente non arrivano o tutti se mettono con la capo a fare di bene oppure trovassero n'alternativa anche perchè ieri hai sbagliato e ti è andata bene, oggi hai sbagliato e ti è andata bene, domani se non ti andrà bene la gente ti farà pagare per quello e quell'altro, lo scrivo prima per il bene loro.
              Ultima modifica di lupoveneziano; 19-05-2017, 21:23.
              PUOI ADDOMESTICARE I CANI CON IL CIBO
              PUOI ADDOMESTICARE GLI UOMINI CON IL DENARO
              MA I LUPI NON LI ADDOMISTICHERAI MAI !!!
              Senti sempre il tuo cuore e parla sempre per un solo interesse: IL TUO UNICO AMORE !
              sigpic

              Commenta


              • #8
                25) A cotta e fasuli
                "..., Finitela perchè i calciatori non vengono qui. Hanno paura dell’ambiente, hanno paura della tensione, di queste contestazioni. Questo è l’unico motivo per il quale non vengono. Hanno paura dell’ambiente. Finitela perchè ci state mettendo in grosse difficoltà. Non lo dico io ma lo dicono i calciatori....”. (cit.14.01.2017)

                Commenta


                • #9
                  26) quote societarie e capitale sociale
                  "..., Finitela perchè i calciatori non vengono qui. Hanno paura dell’ambiente, hanno paura della tensione, di queste contestazioni. Questo è l’unico motivo per il quale non vengono. Hanno paura dell’ambiente. Finitela perchè ci state mettendo in grosse difficoltà. Non lo dico io ma lo dicono i calciatori....”. (cit.14.01.2017)

                  Commenta


                  • #10
                    27) https://m.youtube.com/watch?v=jdGYzRoG-Is
                    "..., Finitela perchè i calciatori non vengono qui. Hanno paura dell’ambiente, hanno paura della tensione, di queste contestazioni. Questo è l’unico motivo per il quale non vengono. Hanno paura dell’ambiente. Finitela perchè ci state mettendo in grosse difficoltà. Non lo dico io ma lo dicono i calciatori....”. (cit.14.01.2017)

                    Commenta


                    • #11
                      Intanto complimenti a tutto lo staff per l'obiettivo raggiunto che era quello dichiarato ad inizio stagione. Come tifosi tutti vorremmo qualcosina di più, ma obiettivamente viste le capacità finanziarie da una parte e visto ció che può offrire la piazza anche quando si va allo stadio praticamente gratis, bisogna solo essere orgogliosi di essere rimasti in serie B selpur salvi all'ultima giornata. Uno potrebbe dire che con un pizzico di attenzione in più forse non ci saremmo dannati in questo modo, ma il calcio non é una scienza esatta. L'anno era iniziato malissimo, contestazione giá in fase di ritiro, poi risultati scadenti uniti a prestazioni davvero scialbe... poi dichiarazioni che potevano essere tranquillamente evitate (vedi firma di storiabv), striscioni fuori controllo e fuori dalla realtà (meritate solo calci e pugni)... insomma un mix di cose che solo un miracolo calcistico poteva far evitare la retrocessione... l'arrivo di Novellino dopo l'incontro "top secret" con De Canio ha rinvigorito una squadra morta psicologicamente d tecnicamentr ed anche se la squadra all'inizio non vinceva finalmente giocava a calcio ed ai punti avrebbe meritato molto di piú... Toscano per me é stato una delusione enorme, aveva in mano una squadra completamente nuova e quindi anche tante attenuanti che gli hanno consentito di restare sulla panchina oltre ogni aspettativa (anche io predicavo pazienza), ma quando nelle interviste diceva che aveva visto un buon avellino nonostante non avessimo mai in porta beh mi lasciava sbigottito. Anche quando insisteva col fatto che voleva vedere la squadra con gli occhi della tigre mi lasciava interdetto, il calcio non é solo carattere ma é anche e sopratutto tattica e tecnica e la squadra non aveva nulla di questo. Eppure il cv di toscano prometteva bene, di lui ne parlavano entusiasti anche altri big del calcio. Insomma Toscano ad Avellino non ha trovato la quadra o é stato sfortunato, fatto sta che il suo avellino ha fatto malissimo. Novellino é venuto di gran carriera, 442 e cose semplici, carattere da vecchia volpe e gran motivatore, il suo primo avellino entusiasmava tutti, fino a Vercelli... poi blackout di risultati e prestazioni, mazzata della penalizzazione piú rischio squalifica per Castaldo. Per un periodo avevamo goduto di un Ardemagni in versione Mandzukic, Lasik e Paghera finalmente ingranavano, anche Omeonga sembrava meno impacciato, difesa arcigna... Solo Verde é stato penalizzato venendo spostato sulla fascia (mentre il meglio lo aveva dato da seconda punta) insieme a Belloni e a Soumare che non hanno più visto il campo. Come se non bastasse squadra totalmente flagellata dagli infortuni ed anche da una serie di errori arbitrali che potevano metterci KO come accaduto al Pisa, ma nonostante tutto questo l'us avellino ha vinto il suo campionato arrivando a 52 punti sul campo, 1 solo in meno rispetto al Bari che in quanto a capacità finanziarie, qualità della rosa e dell'allenatore, ma anche per potenzialità della piazza é forse la vera grande delusione di questo campionato. Abbiamo una base da cui ripartire, laverone, jaday, migliorini, Solero, d'angelo,Lasik, Paghera, Gavazzi, Omeonga, Castaldo, Ardemagni, Camara e forse sopratutto Novellino. Possiamo migliorarci, non credo che Paghera e Moretti restino ad Avellino, anche se non mi dispiacerebbe ma abbiamo una base di partenza più che sufficiente per guardare al futuro senza troppa paura e riprenderci i nostri derby.

                      Commenta


                      • #12
                        Ho poco tempo oggi per scrivere quindi appena ho tempo butto giù qualche post in ordine sparso.
                        inizio da Paghera. Giocatore che grazie alle sue prestazioni da giocatore vero davvero abbiamo strappato alla concorrenza. Qui invece delusione immensa. Non metto in dubbio le sue abilità calcistiche ma il suo feeling con la piazza e forse con la squadra. Se scade a giugno 2018 possiamo forse cercare di monetizzare anche qualcosa cedendolo subito. Un altro campionato così incolore non servirebbenè a lui e nè a noi. DA CEDERE
                        IRPINIA LIBERA

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Nsaone Visualizza il messaggio
                          Intanto complimenti a tutto lo staff per l'obiettivo raggiunto che era quello dichiarato ad inizio stagione. Come tifosi tutti vorremmo qualcosina di più, ma obiettivamente viste le capacità finanziarie da una parte e visto ció che può offrire la piazza anche quando si va allo stadio praticamente gratis, bisogna solo essere orgogliosi di essere rimasti in serie B selpur salvi all'ultima giornata. Uno potrebbe dire che con un pizzico di attenzione in più forse non ci saremmo dannati in questo modo, ma il calcio non é una scienza esatta. L'anno era iniziato malissimo, contestazione giá in fase di ritiro, poi risultati scadenti uniti a prestazioni davvero scialbe... poi dichiarazioni che potevano essere tranquillamente evitate (vedi firma di storiabv), striscioni fuori controllo e fuori dalla realtà (meritate solo calci e pugni)... insomma un mix di cose che solo un miracolo calcistico poteva far evitare la retrocessione... l'arrivo di Novellino dopo l'incontro "top secret" con De Canio ha rinvigorito una squadra morta psicologicamente d tecnicamentr ed anche se la squadra all'inizio non vinceva finalmente giocava a calcio ed ai punti avrebbe meritato molto di piú... Toscano per me é stato una delusione enorme, aveva in mano una squadra completamente nuova e quindi anche tante attenuanti che gli hanno consentito di restare sulla panchina oltre ogni aspettativa (anche io predicavo pazienza), ma quando nelle interviste diceva che aveva visto un buon avellino nonostante non avessimo mai in porta beh mi lasciava sbigottito. Anche quando insisteva col fatto che voleva vedere la squadra con gli occhi della tigre mi lasciava interdetto, il calcio non é solo carattere ma é anche e sopratutto tattica e tecnica e la squadra non aveva nulla di questo. Eppure il cv di toscano prometteva bene, di lui ne parlavano entusiasti anche altri big del calcio. Insomma Toscano ad Avellino non ha trovato la quadra o é stato sfortunato, fatto sta che il suo avellino ha fatto malissimo. Novellino é venuto di gran carriera, 442 e cose semplici, carattere da vecchia volpe e gran motivatore, il suo primo avellino entusiasmava tutti, fino a Vercelli... poi blackout di risultati e prestazioni, mazzata della penalizzazione piú rischio squalifica per Castaldo. Per un periodo avevamo goduto di un Ardemagni in versione Mandzukic, Lasik e Paghera finalmente ingranavano, anche Omeonga sembrava meno impacciato, difesa arcigna... Solo Verde é stato penalizzato venendo spostato sulla fascia (mentre il meglio lo aveva dato da seconda punta) insieme a Belloni e a Soumare che non hanno più visto il campo. Come se non bastasse squadra totalmente flagellata dagli infortuni ed anche da una serie di errori arbitrali che potevano metterci KO come accaduto al Pisa, ma nonostante tutto questo l'us avellino ha vinto il suo campionato arrivando a 52 punti sul campo, 1 solo in meno rispetto al Bari che in quanto a capacità finanziarie, qualità della rosa e dell'allenatore, ma anche per potenzialità della piazza é forse la vera grande delusione di questo campionato. Abbiamo una base da cui ripartire, laverone, jaday, migliorini, Solero, d'angelo,Lasik, Paghera, Gavazzi, Omeonga, Castaldo, Ardemagni, Camara e forse sopratutto Novellino. Possiamo migliorarci, non credo che Paghera e Moretti restino ad Avellino, anche se non mi dispiacerebbe ma abbiamo una base di partenza più che sufficiente per guardare al futuro senza troppa paura e riprenderci i nostri derby.
                          Tutto giusto...ed è' per questo che i 27 punti elencati (ne mancheranno sicuro qualcuno) sono la dimostrazione che è' stato un anno troppo troppo approssimativo in termini sia tecnici che societari con pieno coinvolgimento di tutte le figure coinvolte.
                          Inutile ora rilasciare dichiarazioni entusiastiche piuttosto avere la coerenza e la dignità' di dar seguito alle parole dette e date.
                          Pubblicamente, visto dall'esterno, vorrei fare un plauso a due figure spesso non ricordate abbastanza per competenza e professionalità' ovvero il responsabile della biglietteria (Musto) ed il team manager (Vecchia) perché' in più' occasioni ho potuto ascoltare e vedere il loro oscuro ma preziosissimo lavoro.
                          Detto ciò' ritornando ai punti 22,23 e 24 e' bene, secondo me e solo secondo me, che ci sia chiarezza nel senso che l'attuale compagine societaria non va assolutamente bene e di conseguenza le correnti, i franchi tiratori e i paraculi siano azzerati per evitare di far scemare col passare degli anni (una analisi serena dei quattro anni in serie B dimostra che dopo il picco del secondo anno siamo su una curva decrescente in termini di entusiasmo e coinvolgimento dei tifosi ) la vicinanza dei tifosi alla gloriosa maglia dell'Avellino.
                          Siamo ad un bivio: continuare a vivere alla giornata o strutturarsi per programmare e (cercare) di raggiungere obiettivi.
                          Va benissimo dichiarare gli obiettivi ad inizio stagione (ed è' quello che bisogna sempre fare in ogni attivita') ed essere contenti di averlo raggiunto , ma credo che dopo due anni di viaggio sul filo del rasoio (non dimentichiamo chi volle l'allontanamento di Tesser ad esempio) un terzo anno sarebbe quantomeno pericoloso .
                          Quindi io, e parlo per me, esigo chiarezza da parte di tutti sia tecnici che societa' visto che più' volte molti dei personaggi coinvolti hanno detto di voler lasciare o che sarebbero andati altrove: bene ora è' il tempo di fare delle scelte. Se si è' dentro lo si faccia con professionalità', programmazione e competenza senza se e senza ma. Strutturarsi ed organizzarsi vuol dire secondo me dare un segnale di chiarezza a tutta la tifoseria che chiede poco per dimostrare ancora una volta di esserci (comunicazioni e marketing sono fondamentali oltre che le capacità' tecniche dei calciatori). Sarò' un illuso ma per me, che vivo ad Avellino e sento, vedo, osservo, questa potrebbe essere l'alba di un nuovo giorno sempre che tutti e dico tutti vogliono il bene dell'Avellino calcio. Quindi sotto con i fatti e in questi dieci giorni credo si avranno delle risposte a queste mie perplessità '. Grazie....W la coerenza...W la dignità'. Forza Avellino
                          "..., Finitela perchè i calciatori non vengono qui. Hanno paura dell’ambiente, hanno paura della tensione, di queste contestazioni. Questo è l’unico motivo per il quale non vengono. Hanno paura dell’ambiente. Finitela perchè ci state mettendo in grosse difficoltà. Non lo dico io ma lo dicono i calciatori....”. (cit.14.01.2017)

                          Commenta


                          • #14
                            28) Piaga portoghesi (endemica)
                            Perché farti 1000 km,
                            quando puoi fallire comodamente a casa tua?
                            (Gianfranco Marziano)

                            Commenta


                            • #15
                              29) la piaga del non giornalismo avellinese
                              Forza Avellino, sempre e comunque

                              Commenta

                              attendi...
                              X