annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Parma-Avellino pagelle: apre e chiude l' INdifesa dell'Avellino in mezzo a 90' blandi

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Parma-Avellino pagelle: apre e chiude l' INdifesa dell'Avellino in mezzo a 90' blandi

    prego.
    TACCONE METTI QUESTI SLOGAN NELLO SPOGLIATOIO ...
    cinci sub noi PÄŤ Najhoršie než my , CINQ AU DESSOUS DE NOUS , FIVE BENEATH US, VYF HIERONDER AAN ONS, ПЕТ под нама, CINCO BAJO NOSOTROS, cinco embaixo de nós

  • #2
    radu 6.5 una parata su due tiri

    ngawa 5 si impegna ma commette degli errori

    suagher 4 una palla di faccia involontario è l'unico salvataggio della gara...splendido sul 2-0 di insigne e da terra su calaiò

    kresic 4.5 ci mette grinta ma è pachidermico...spazza di testa su un avversario dentro l'area, si fa spostare da insigne in spallata...roba da difensore di bassa classifica

    marchizza 5.5 il meno peggio

    d'angelo 5 osserva parzialmente oggi, quando non lo fa è fallo...ma almeno non consente incursioni. Davanti unico che sa inserirsi sui corner.

    di tacchio 5 non mi ha convinto

    laverone 4.5 non dà mai apporto dietro

    molina 4.5 in fase calante

    ardemagni 4.5

    asencio 5.5 unico tiro in porta della gara....

    castaldo 5

    bidaoui 5
    Ultima modifica di granlupo; 29-10-2017, 18:26.
    TACCONE METTI QUESTI SLOGAN NELLO SPOGLIATOIO ...
    cinci sub noi PÄŤ Najhoršie než my , CINQ AU DESSOUS DE NOUS , FIVE BENEATH US, VYF HIERONDER AAN ONS, ПЕТ под нама, CINCO BAJO NOSOTROS, cinco embaixo de nós

    Commenta


    • #3
      Radu 6,5
      Evita il tracollo in un paio di circostanze

      Ngawa 6
      Brutto errore ad inizio partita ma poi recupera e nel secondo tempo è efficace in tanti interventi su Di Gaudio e Baraye. Chiude bene anche una diagonale su Calaiò

      Suagher 5
      Condizionato dall'ammonizione sì ma non convince soprattutto per il posizionamento difensivo. Poi nella ripresa insiste con i lanci lunghi a Frattali senza capire che giocava con un ventaccio a favore

      Kresic 4,5
      Peggio del compagno di reparto: non rimedia all'errore di Ngawa dopo pochi secondi, si fa fregare da una spallata di Insigne (dico Insigne) e col pallone tra i piedi è pericoloso (per noi)

      Marchizza 5,5
      brutto inizio con palloni giocati e gestiti male, poi prende un po' più di sicurezza e si fa vedere anche avanti; suo il cross nell'unica occasioni in cui ci siamo accorti che il Parma aveva anche un portiere

      Laverone 4,5
      inutile in entrambe le fasi e su entrambe le fasce

      D'Angelo 5,5
      battaglia come al solito ma intorno c'è il deserto

      Di Tacchio 5,5
      Meno brillante del solito anche perchè D'Aversa lo fa seguire a vista da Munari o Insigne.

      Molina 5
      Lontano parente del giocatore di inizio campionato, sembra stanco e, come al solito, a disagio sulla fascia sinistra

      Asencio 6
      partita di grande sacrificio, poteva fare di più su quel colpo di testa

      Ardemagni 4
      la squadra non costruisce, e siamo d'accordo, ma magari con un centravanti che sa tenere palla, che non sta sempre in fuorigioco, che si impegna forse qualcosa in più farebbe



      Bidaoui, Castaldo e Camarà s.v.
      non possiamo pensare che chi entra dalla panchina per 30, 20 o 10 minuti possa essere determinante. Le partite si giocano dall'inizio.
      "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE"

      Commenta


      • #4
        È la prima partita che vedo l'Avellino per tutta la durata di tutti i 90' in questa stagione. Purtroppo sembra che sono stato sfortunato........perchè a detta di tanti, è stata la prestazione stagionale peggiore. Inutile dire che sono rimasto molto deluso......

        Radu 6+: sicuramente il migliore.
        Ngawa 6-: peccato per l'errore iniziale.....ma nel complesso non mi è dispiaciuto, sicuramente il meno peggio in una difesa ballerina.
        Suagher 5-: che delusione
        Kresic 5-: idem Suagher

        Marchizza 5+: è giovane, perciò gli perdono tante cose......ma se questo è quello che abbiamo inseguito per 2 mesi........buona notte!
        Laverone 5.0: la controfigura del giocatore ammirato la scorsa stagione
        D'Angelo 5.5: l'impegno c'è......purtroppo solo quello.
        Di Taccio 5.5: idem D'Angelo
        Molina 5-: non l'ho visto.
        Asencio 6.0: giovane interessante......ma se il resto è in difficoltà, lo è anche lui!
        Ardemagni 5-: sembra ritornato il Matteo sotto la gestione di Toscano

        Bidaoui 6-: molto meglio di Molina/Laverone (ma non era difficile esserlo)......ma sinceramente mi aspettavo qualcosina in più.
        Castaldo s.v.: non è stato messo in condizione di giocar un fetente di pallone
        Camara. s.v.

        Novellino 5+: Walter.....doveva diventare una partita "strong", ma è diventata "weak"......ho capito che in campo ci vanno i giocatori.........ma sei comunque tu a metterli lì! Ora abbiamo tremendamente bisogno del migliore Monzon......
        Ultima modifica di Guglielmo Tell; 29-10-2017, 20:15.

        Commenta


        • #5
          Radu 6,5 - migliore in campo, teme più i nostri difensori che gli attaccanti avversari, senza colpe sui gol
          Ngawa 5,5 - ha sulla coscienza il primo gol, poi cerca di rimediare ma la frittata era fatta ormai
          Suagher 4 - prestazione in linea col suo taglio di capelli: orribile. A che è servito il ricorso per Migliorini?
          Kresic 4,5 - lentezza pachidermica, per poco non combina un paio di frittate con un rinvio di testa suicida in area piccola e con una difesa del pallone che per poco non ci costa un gol
          Marchizza 5 - se si voleva recuperarlo dopo il disastro di Cesena, metterlo a fare il terzino sinistro è stato uno scherzo di cattivo gusto.
          Laverone 4,5 - controlli sbagliati, cross idem e confusione a go-go
          D'Angelo 5,5 - l'impegno e l'attaccamento non si discutono ma si trova a ricoprire un ruolo non suo e così vengono meno anche le sue doti di incursore
          Di Tacchio 5,5 - E' come uno di quei soldati che deve difendere da solo il forte contro una tribù di apaches, alla fine deve alzare bandiera bianca
          Molina 5 - tenta giocate che fino a un mese fa gli riuscivano a occhi chiusi, è chiaramente in riserva.
          Asencio 5,5 - vaga come un'anima in pena, non si risparmia e prova anche a cambiare il destino della gara, mortificato dall'assenza di cross decenti
          Ardemagni 4,5 palle decenti non ne arrivano ma da l'impressione che giochi scazzato, forse un po' di panca gli farebbe bene

          Bidaoui 6 Il solito Bidaoui, un po' confusionario a volte ma al momento è l'unico che può sparigliare le carte della gara, ci prova ma gli altri hanno già staccato e da solo va a sbattere contro la difesa parmigiana
          Castaldo s.v. cerca un paio di spizzate di testa ma la gara ormai era andata (ed eravamo al 70').
          Camarà s.v. regala un po' di buonumore in questo pomeriggio mesto quando sta per entrare in campo ancora col fratino addosso, della sua presenza in campo non c'è nulla che riguardi il calcio

          Novellino 4 mi dispiace, ma se comincia a capirci poco anche lui.....
          Perché farti 1000 km,
          quando puoi fallire comodamente a casa tua?
          (Gianfranco Marziano)

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da SFAX Visualizza il messaggio
            Radu 6,5 - migliore in campo, teme più i nostri difensori che gli attaccanti avversari, senza colpe sui gol
            Sul fatto che sia stato il migliore c'è poco da discutere, come sul fatto che sia un buon portiere con ottime potenzialità, detto questo, NON TOLLERO CHE UN PORTIERE MI ESCA DI CULO ! NON ESISTE !!! Sarà pure l'ultima delle colpe, ma sul secondo gol c'è anche il suo zampino.
            PUOI ADDOMESTICARE I CANI CON IL CIBO
            PUOI ADDOMESTICARE GLI UOMINI CON IL DENARO
            MA I LUPI NON LI ADDOMISTICHERAI MAI !!!
            Senti sempre il tuo cuore e parla sempre per un solo interesse: IL TUO UNICO AMORE !
            sigpic

            Commenta


            • #7
              Radu 6,5
              Marchizza 5,5
              Suagher 5
              Kresic 5
              Ngawa 5,5
              Laverone 5
              Di Tacchio 5,5
              D'Angelo 5,5
              Molina 5
              Ardemagni 5
              Asencio 5

              Bidaoui 5,5
              Castaldo 5
              Camarà sv

              Novellino 5: squadra senza un minimo di gioco, con giocatori stanchi perché sempre impegnati (kresic, molina, di Tacchio, D'angelo, Ardemagni)... mai un pochino di turnover. Ricorso per Migliorini (vinto) e non viene impiegato, terzino di sx di ruolo in panchina (Falasco) e difensore centrale (Marchizza) adattato a sx, Bidaoui incredibilmente non schierato, Laverone impiegato poco e male. Finirà tutto questo scempio?
              Chi ama non dimentica le proprie origini... orgogliosi di essere IRPINI!!!

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da lupoveneziano Visualizza il messaggio

                Sul fatto che sia stato il migliore c'è poco da discutere, come sul fatto che sia un buon portiere con ottime potenzialità, detto questo, NON TOLLERO CHE UN PORTIERE MI ESCA DI CULO ! NON ESISTE !!! Sarà pure l'ultima delle colpe, ma sul secondo gol c'è anche il suo zampino.
                E' uscito cercando di coprire anche il palo lungo, il pallone era già entrato quando si è girato.
                Il secondo gol, a tempo scaduto, ha contato solo per Insigne altrimenti il pollice se lo doveva infilare nel culo
                Non ho capito Novellino che si è arrabbiato per il 2-0 quasi più che per il primo gol, ma oggi non è che l'abbia capito molto in generale


                Perché farti 1000 km,
                quando puoi fallire comodamente a casa tua?
                (Gianfranco Marziano)

                Commenta


                • #9
                  Radu 6: Non può tanto sui gol, per il resto para il parabile.

                  Ngawa 5: Non puoi dormire così dopo 40". E' sembrato stanco, ma era alla terza partita in 8 giorni.

                  Kresic 5: Come Ngawa.

                  Suagher 4: Partita condizionata da un'ammonizione che va a prendersi da grandissimo coglione.

                  Marchizza 5,5: Come a Cesena, parte titolare e "Pronti-Via" siamo sotto, stavolta non per colpa sua. La cosa non lo aiuta nei primi 20', complice anche il ruolo. Poi però non fa grossi danni.

                  Molina 5: Gara incolore.

                  Di Tacchio 5,5: La solita legna, prima del solito fisiologico calo. Ammonizione sciocca.

                  D'Angelo 5,5: L'impegno c'è, i limiti pure.

                  Laverone 4: Dodicesimo uomo in campo per il Parma.

                  Ardemagni 3: Tredicesimo uomo in campo (95 minuti) per il Parma.

                  Asencio 6: L'unico che sembra volerla raddrizzare davvero. Lui, che di testa le prende tutte e che sembra il più pimpante, al momento del forcing finale viene sostituito.

                  Bidaoui 6: Tiene costantemente in apprensione il dirimpettaio. Mette anche una gran palla, peccato fosse per "Pisolo" Ardemagni.

                  Castaldo s.v.

                  Camarà s.v.

                  "...Soy una raya en el mar, fantasma en la ciudad, mi vida va prohibida dice la autoridad... Solo voy con mi pena, sola va mi condena, correr es mi destino por no llevar papel... Perdido en el corazón de la grande Babylon, me dicen el clandestino, yo soy el quiebra ley..."

                  http://www.youtube.com/watch?v=P7kZsCgE5lQ

                  Commenta


                  • #10
                    Radu 6 Grande prontezza in un'uscita sui piedi di un avversario e in un paio di interventi tra i pali, ma il suo movimento sul secondo gol è da calcetto amatoriale, ed è il segno della resa dell'Avellino.

                    Ngawa 6,5 Peccato non potergli dare di più per l'errore sul primo gol e un altro -dovuto anche al vento- che poteva finire ugualmente male, perché questo ragazzo per impegno, lucidità e reattività è il meglio che si sia visto oggi e non solo nella nostra difesa di quest'anno.

                    Suagher 5,5 Salva con calma e decisione un paio di occasioni nitide, ma rischia di farci prendere gol in altrettante per superficialità. Nella ripresa il suo lancio lungo e neanche preciso diventa l'unica "manovra" della squadra.

                    Kresic 4 Macchinoso, lento, spesso fuori posizione, sempre un tocco in più in impostazione; in una parola, irritante.

                    Marchizza 5,5 Nel primo tempo non riesce ad alzare il pallone da terra sprecando un paio di buone occasioni per crossare e rischiando con un errore di far arrivare i Parmensi in porta. Man mano prende coraggio e riesce anche a mettere qualche pallone, ma da uno che pare sia tra i maggiori prospetti italiani della sua generazione ci si aspetta di più del compitino.

                    Laverone 3 Evidenti difficoltà già viste in questo campionato -a differenza di quello passato- nell'arrivare sul fondo o semplicemente nel gestire il pallone sul pressing avversario. Il voto è più basso del dovuto perché gli ho visto tirare indietro la gamba in un paio di occasioni, e questo non si deve azzardare a farlo mai più.

                    D'Angelo 6 Il più convinto e volitivo lì in mezzo, tiene il pallone anche sul pressing avversario e cerca di far circolare la palla mettendola nei piedi più educati di alcuni suoi compagni. Inutilmente.

                    Di Tacchio 5,5 Partita insufficiente sia in fase di contenimento che di impostazione; non riesce a far valere neanche la sua fisicità nei contrasti aerei.

                    Molina 5 Ormai dura poco, e stavolta neanche lo spostamento nella sua fascia di competenza gli giova.

                    Asencio 6 Combatte in aria e in terra contro una difesa veramente arcigna, e spesso ne viene fuori vincitore con caparbietà. Sostituzione inspiegabile.

                    Ardemagni 4 Chi dice che non gli diamo palle gol (due mezze le riceve oggi) si dimentica dell'Ardemagni visto mesi fa, che di testa ne perdeva poche, difendeva coi denti i palloni che gli arrivavano, faceva salire la squadra e li smistava. Stop sbagliati, rientri lentissimi, poca lucidità sono invece le caratteristiche dell'Ardemagni di queste ultime uscite; eppure esce Asencio e non lui.

                    Bidaoui 6 Entra troppo tardi come al solito e cerca di creare superiorità numerica con i suoi dribbling e, nonostante allenatori e giocatori avversari gli abbiano preso un po' le misure, ci riesce più volte, non seguito dai compagni che non fanno i movimenti giusti sulle sue azioni e talvolta non vanno neanche ad aiutarlo quando viene raddoppiato.

                    Castaldo s.v. Anche lui entra troppo tardi quando invece con la sua tecnica avrebbe potuto essere di grande aiuto contro una difesa così bloccata.

                    Camarà s.v. Voglio essere buono.

                    Novellino 4 Più che focalizzarsi sugli errori dei singoli (che se si ripetono così spesso sono segno di una scarsa capacità di concentrazione della squadra, responsabilità anche sua) dovrebbe spiegare qual è l'identità tattica che il "suo" Avellino dovrebbe avere, perché a me pare che quando qualche singolo che ha retto la baracca finora cala un po' o gli vengono prese le misure, la squadra non abbia una struttura tattica cui aggrapparsi per supplirvi. Solita formazione prudente che alla fine prende sempre gol, due centrali adattati come terzini contro una squadra che fa catenaccio, l'ala che può creare superiorità numerica tenuto in panca per gran parte della partita e fatto entrare quando bisogna recuperare in affanno (ma non è maglio metterlo dall'inizio e poi sostituirlo, casomai?!), pochissimo movimento senza palla, due centravanti fisici che si scontrano contro il muro del Parma e Castaldo fuori, Ardemagni in chiarissima difficoltà tenuto in campo a discapito di Asencio che se la stava giocando (segnale grave alla squadra, contrario alle regole di meritocrazia che lo stesso allenatore ha tante volte decantato). Non voglio neanche parlare di moduli (anche se a volte mi pare che abbiamo i giocatori per fare un 3-5-2 o un 3-4-3, ma non sia mai...), ma la squadra ha bisogno di uno shock adesso, perché sta prendendo una brutta piega, è prevedibile e molle; Novellino aveva la possibilità di dare questo shock presentando le dimissioni dopo la partita con la salernitana (sarebbero state rifiutate al 99%), ma ha preferito parlare di soli 20 minuti di calo e di errori dei singoli. Spero che la fiducia che la società continua a riporre in lui sia fondata e soprattutto basata su analisi tattiche e non economiche.
                    Ultima modifica di lupomannarow; 30-10-2017, 11:20.

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da lupomannarow Visualizza il messaggio

                      Laverone 3 Evidenti difficoltà già viste in questo campionato -a differenza di quello passato- nell'arrivare sul fondo o semplicemente nel gestire il pallone sul pressing avversario. Il voto è più basso del dovuto perché gli ho visto tirare indietro la gamba in un paio di occasioni, e questo non si deve azzardare a farlo mai più.
                      forse ha tirato la gamba indietro per non prendere il rosso? Era stato Ammonito subito alla prima fuga di Di Gaudio..

                      Comunque anche nelle gare vinte ha difeso malissimo...vale il discorso per D'Angelo ..deve fare con gol/assist 5/6 gol da punti per compensare i punti che fa perdere in fase di contenimento
                      Ultima modifica di granlupo; 30-10-2017, 11:29.
                      TACCONE METTI QUESTI SLOGAN NELLO SPOGLIATOIO ...
                      cinci sub noi PÄŤ Najhoršie než my , CINQ AU DESSOUS DE NOUS , FIVE BENEATH US, VYF HIERONDER AAN ONS, ПЕТ под нама, CINCO BAJO NOSOTROS, cinco embaixo de nós

                      Commenta

                      attendi...
                      X