annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

In casa Avellino: comunicati, chiacchiere e altre questioni societarie

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ingino stasera a LVS ha sottolineato una questione di non poco conto (probabile glielo abbia riferito Scalella o uno dei vari avvocati). Essendo trascorsi solo 2 giorni tra il c.d.a Sidigas e l'assemblea dei soci Sidigas (e non i canonici 8 previsti dal codice civile), il verbale dell'assemblea in questione (e quindi la delibera a vendere) sarebbe potuto essere impugnabile in futuro da De Cesare per vizi formali, invalidando quindi l'eventuale rogito.
    Le dimissioni del c.d.a. dell'Us Avellino a questo punto diventano una questione di poco conto, se alle spalle c'era quest'altra preoccupazione ben più importante da parte della cordata Izzo.

    L'aspetto poco chiaro (ho provato a leggere qualche articolo dello scorso giovedì) è chi abbia partecipato all'assemblea dei soci Sidigas (che ha deliberato ad unanimità dei presenti per la cessione). La Sidigas è detenuta in minoranza da GDC ed in maggioranza da Enerimpianti (di cui penso l'amministratore e quindi delegato al voto in assemblea soci Sidigas sia lo stesso GDC). Data l'assenza di GDC nell'assemblea dei soci di giovedi 28/11/2019, mi chiedo chi sarebbero i soci che hanno votato ad unanimità? A quanto pare era presente anche Baldassarre, ma non si capisce se con diritto di voto (in luogo di GDC) o solo per presenza "istituzionale". Se con diritto di voto quindi non si capisce come poi GDC potrebbe impugnare il suddetto verbale, mentre se solo ai fini istituzionali, non si capisce quali siano i soci che hanno votato.
    Ultima modifica di yellope; 03-12-2019, 00:44.

    Commenta


    • Mia previsione domani si presenteranno altri creditori e l'udienza verrà di nuovo rinviata.
      Io ho perso la pazienza, non vale più tifare una squadra dove il 90% riguarda i tribunali vari e il restante il rettangolo di gioco.

      Commenta


      • Originariamente inviato da trio medusa Visualizza il messaggio
        Mia previsione domani si presenteranno altri creditori e l'udienza verrà di nuovo rinviata.
        Io ho perso la pazienza, non vale più tifare una squadra dove il 90% riguarda i tribunali vari e il restante il rettangolo di gioco.
        Pensa che Cosmopol la volta scorsa aveva presentato istanza di fallimento per 4.900 euro....ed a quanto pare l'hanno saldata.

        Non capisco perchè la legge (con una proposta di ristrutturazione in itinere) consenta a qualunque creditore di fare istanza in qualunque momento, creando rinvii a catena...
        non sarebbe più lineare valutare il concordato/ristrutturazione senza valutare le istanze sopraggiunte? Mbah.
        Ultima modifica di yellope; 03-12-2019, 01:16.

        Commenta


        • Ristrutturiamo gdc




          IRPINIA NAZIONE È L'UNICA SOLUZIONE.

          Commenta


          • https://www.irpiniaoggi.it/sport/di-...sfogo-di-sol

            Commenta


            • Originariamente inviato da yellope Visualizza il messaggio

              Ecco, appunto

              Si intravede un barlume di speranza in quel "a titolo personale".
              Ecco....a quanto pare la prende solo Circelli...


              Commenta


              • Originariamente inviato da yellope Visualizza il messaggio

                Ecco....a quanto pare la prende solo Circelli...
                Ritirata istanza di fallimento e trovata la testa di legno

                Commenta


                • La notizia della cessione al terzo dei tre l’avrebbe data avlive. Nel sito la pagina è not found, che credo significhi che è stata cancellata.
                  grosso caos

                  Commenta


                  • Su avlive l’articolo ora è visibile.

                    Commenta


                    • Mi diceva ieri Ieppariello (come sempre l'unico preparato ed appassionato al suo lavoro) che le dimissioni del c.d.a dell' Us Avellino (prima della cessione) erano un obbligo dettato dalle norme FIGC, nel caso di un cambio di proprietà. Quindi non era, come paventato dai media, una "richiesta" di Izzo per accelerare i tempi. Appare chiaro che la mossa di Mauriello con il comunicato di ieri, sfruttando un paio di errori commessi da Scalella, sia stata fatta al fine di ottenere qualcosa. Su una delle varie testate, infatti, qualcuno parla che Circelli avrebbe accettato (a differenza di Izzo) il diritto di "recompra"....
                      a me questa cosa non lascia tanto tranquillo, visto che se hai un progetto serio, se prendi una società calcistica miri a tenertela e non a sapere già che poi la restituirai. Spero che l'Avellino non diventi una sorta di lavanderia a gettoni.

                      Commenta


                      • Ogni giorno una novità. Dopo il comunicato di ieri firmato Claudio Mauriello, nel quale venivano rispedite al mittente le richieste di dimissioni del CdA, da parte di Luigi Izzo e Nicola Circelli e il conseguente comunicato di Izzo, che si ritirava dalla corsa all'acquisto dell'U.S. Avellino, oggi, emergono nuove indiscrezioni sul passaggio di consegne del club biancoverde.

                        Ieri sera, Mauriello e De Cesare avrebbero presentato le dimissioni dal CdA: il passo compiuto aprirà le porte alla cessione della società entro i prossimi 15 giorni, in caso contrario potrebbero essere ritirate. Il candidato numero uno all'acquisto è Nicola Circelli, rimasto solo dopo l'addio di Izzo, ma disposto a proseguire l'avventura con accanto uno sponsor (si dice irpino) a dargli manforte.

                        Ma la notizia importante, oltre al ritiro dell'istanza fallimentare che pendeva sulla Sidigas, è il diritto di recompra (o Call) che si sarebbe riservato De Cesare se, da qui a qualche mese, dovesse definitivamente risolvere i problemi economici attraverso la vendita delle reti ad Acea. Circelli acquisterebbe il 90% del club, lasciando a Sidigas e De Cesare il restante 10%. L'ingegnere potrà riacquistare il 100% a una cifra concordata, che dovrebbe essere il doppio di quanto "guadagnato" dalla vendita.

                        Ma Circelli non sarebbe il solo. Sul tavolo c'è ancora l'offerta della Ap Green, di 1.1 milione di euro.


















                        IRPINIA NAZIONE È L'UNICA SOLUZIONE.

                        Commenta


                        • Chissà se questo Circelli sarà il gestore e non il proprietario dell'anno e mezzo sabbatico prima del rebuy.

                          Dobbiamo solo sperare che sia cosi, perchè sembrava l'anello debole della cordata.

                          Ultima modifica di granlupo; 03-12-2019, 17:28.
                          un vuoto temporale che ogni tifoso irpino deve creare nella storia del lupo...2009/18.. il nulla.

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da granlupo Visualizza il messaggio
                            Chissà se questo Circelli sarà il gestore e non il proprietario dell'anno e mezzo sabbatico prima del rebuy.

                            Dobbiamo solo sperare che sia cosi, perchè sembrava l'anello debole della cordata.
                            Vero.
                            la sua Azienda nel 2018 non ha superato il milione di fatturato.
                            Nulla di paragonabile alla Sidigas.
                            il rebus è opzione che il ns ghost si è riservato qualora comparisse il Dag tra gli affiancatori di Circelli.
                            Confidiamo che altri BUONI imprenditori siano della partita.
                            Ultima modifica di JANNIK; 03-12-2019, 17:49.




                            IRPINIA NAZIONE È L'UNICA SOLUZIONE.

                            Commenta


                            • Mah, la.cosa mi lascia molto perplesso. Cessione a tempo? Se io compro una cosa e so già che la.devo restituire non ci investo certo soldi, allora mi pongo alcuni quesiti
                              sarà mica un prestanome di gdc? Mi sembra un po' come l'operazione milan quando silvia doveva far rientrare i capitali dall'estero e fece spuntare LI....boh

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da zoros Visualizza il messaggio
                                mah, la.cosa mi lascia molto perplesso. Cessione a tempo? Se io compro una cosa e so già che la.devo restituire non ci investo certo soldi, allora mi pongo alcuni quesiti
                                sarà mica un prestanome di gdc? Mi sembra un po' come l'operazione milan quando silvia doveva far rientrare i capitali dall'estero e fece spuntare li....boh
                                corretto.
                                A un senso il ragionamento.




                                IRPINIA NAZIONE È L'UNICA SOLUZIONE.

                                Commenta

                                attendi...
                                X