annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Avellino-Catania domenica 25/08 ore 15:00

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #46
    Io non sarei così pessimista. In generale nessuno si era illuso, l'obiettivo resta sempre quello della salvezza, ma io non la vedo così male. Non dimenticatevi che nel primo tempo, a parità di condizione, ci hanno fatto due gol....su due regali dell'arbitro ( e noi ce ne siamo mangiati qualcuno ) : un contropiede generato da un fallo di mano al limite dell'area del Catania e il secondo su punizione inesistente. Poi, come è logico , abbiamo si e no un tempo nelle gambe....ed è successo questo. Di pa di altra categoria, mi è piaciuto anche albadoro. Micovschi molto più in ombra. P.s. incommentabili quei "tifosi Ra serie A" che se ne sono andati dopo il terzo goal del Catania. Assieme a questi ragazzi si rimane fino alla fine!!!!!
    Ultima modifica di lupoMilano; 26-08-2019, 08:20.

    Commenta


    • #47
      Originariamente inviato da lupoMilano Visualizza il messaggio
      Io non sarei così pessimista. In generale nessuno si era illuso, l'obiettivo resta sempre quello della salvezza, ma io non la vedo così male. Non dimenticatevi che nel primo tempo, a parità di condizione, ci hanno fatto due gol....su due regali dell'arbitro ( e noi ce ne siamo mangiati qualcuno ) : un contropiede generato da un fallo di mano al limite dell'area del Catania e il secondo su punizione inesistente. Poi, come è logico , abbiamo si e no un tempo nelle gambe....ed è successo questo. Di pa di altra categoria, mi è piaciuto anche albadoro. Micovschi molto più in ombra. P.s. incommentabili quei "tifosi Ra serie A" che se ne sono andati dopo il terzo goal del Catania. Assieme a questi ragazzi si rimane fino alla fine!!!!!
      Sì, vero, si può recriminare qualcosa su qualche gol ma il Catania ha dimostrato sin dalle prime battute di avere un paio di marce in più. Siamo stati sfortunati/penalizzati in qualche occasione ma siamo stati anche graziati in altre.

      A me hanno dato fastidio, più che i gol costruiti con merito dal Catania (esterno d'attacco che sale e taglia l'area per il centravanti o apre sulla fascia opposta) quelli subiti per nostri errori. Di Paolantonio e Albadoro che in barriera si aprono facendo passare quel pallone di Lodi o Alfageme che in una ripartenza sbaglia tempo e misura del passaggio.
      Poi ci sta anche l'errore tattico di Celjak troppo dentro l'area e in perenne ritardo nei cambi di gioco sulla sua fascia.

      Non so nemmeno se sarebbe cambiato qualcosa se fossimo riusciti ad arrivare al primo break sullo 0-0. Il Catania era in forcing da qualche minuto e sarebbe stato importante spezzare il ritmo.

      Vabbè, pochi drammi. Giusto il rammarico statistico del punteggio, una ripassata agli errori commessi e guardiamo avanti.
      "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

      Commenta


      • #48
        in questo clima ovattato del cazzo (diamo la colpa al caldo) ci pensa Leondino a ridestare i cuori biancoverdi









        CASSANDRA DI STO CAZZO
        Neanche il tempo di presentarsi in Lega Pro ed ecco l’Avellino registrare un record di cui la tifoseria avrebbe volentieri fatto a meno. Nel giorno del suo 107° compleanno (il calcio nel capoluogo nacque il [...]

        Commenta

        attendi...
        X