annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

#YOUTH - Nuovo settore giovanile

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #YOUTH - Nuovo settore giovanile

    La società ha presentato oggi il nuovo settore giovanile.
    Non conosco le persone ma un organigramma strutturato dove nulla sembra essere lasciato al caso.

    Riporto da tuttoavellino:

    "Oggi presentiamo alla città e ai tifosi questo importante progetto, perché per noi partire dal settore giovanile è importantissimo - ha detto il presidente Angelo Antonio D'Agostino -. I giovani rappresentano le fondamenta di ogni squadra, negli anni passati il settore è sempre stato piuttosto trascurato, noi vogliamo imitare i grandi, penso all'Atalanta, che hanno dimostrato che si può fare calcio ad alti livelli partendo dalle basi. Abbiamo disputato i playoff, ci tenevamo molto e volevamo andare avanti, purtroppo un pareggio non è bastato, lo avevamo messo in conto, con una squadra che abbiamo ereditato dalla precedente gestione. Ora vogliamo fare un progetto di lunga durata, non vogliamo essere una meteora ma restare qui il più a lungo possibile".

    La parola passa al figlio Giovanni che presenta il progetto nel dettaglio: "Abbiamo incontrato più di 300 persone e fatto una lunga selezione. Partiamo dalla Berretti, la squadra più vicina alla prima, che si allenerà al Partenio per dividere l'ambiente con i grandi. Poi ci saranno l'Under 17, Under 15 Nazionale, Under 14 e la Cantera biancoverde a cui teniamo tanto".

    Giuliano Capobianco sarà il responsabile del settore giovanile:"Sono il responsabile, ora posso dirlo, ci tengo a ringraziare mio nonno, 97 anni, mancato da poco, ci tengo a ringraziare la famiglia D'Agostino per la fiducia. Abbiamo iniziato a lavorare da subito in sinergia e sottotraccia da 3 mesi. Anche durante il Covid ci siamo mossi per creare una struttura di settore giovanile dai piccolini fino alla Berretti. Bisogna valorizzare il territorio e fare in modo che i ragazzi irpini possano vedere nell'Avellino un punto di arrivo e non espatriare. il segretario è l'avvocato Gaetano Trimonti. Abbiamo uno staff tecnico di ragazzi giovani ma qualificati, con esperienze, siamo una trentina di persone, vogliamo fare le cose per bene. ci sono delle aspettative, Avellino è una piazza importante ma con umiltà e passione possiamo toglierci soddisfazioni. Sono convinto di aver fatto le scelte giuste".

    Alessandro Caruso, sarà l'allenatore Berretti: 35 anni, a gennaio ha conseguito la licenza Uefa A, ha allenato la Mariglianese in Promozione e Eccellenza, capoallenatore in serie D con l'Aversa Normanna e per anni con il settore giovanile dell'Aquila in Lega Pro.

    Roberto Filarmonico sarà allenatore Under 17, serinese. Ha lavorato nella Virtus Avellino seguendo la scuola calcio.

    Paolo Festa, allenatore Under 14, Uefa B, ha lavorato con Benevento, Casertana, Avellino.

    Gigi Molino, ex bomber irpino, sarà il responsabile Under 15 e responsabile Cantera Biancoverde. "Non faremo una scuola calcio per non disturbare le realtà sportive locali, formeremo delle squadre nostre US Avellino 1912 partendo dalle annate 2008, 2009, 2010, 2011 e 2012-13. Tutte le squadre si alleneranno al Partenio per far entrare i ragazzi nel loro stadio da subito. Cercheremo di portarli fino ai campionati nazionali, valorizzeremo il territorio. Il progetto prevede di portare i ragazzi in prima squadra in cinque anni. Noi ci crediamo".
    "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

  • #2
    L'organigramma:

    YOUTH - stagione 2020/2021

    RESPONSABILE :
    GIULIANO CAPOBIANCO (OSSERVATORE FIGC- ALL.UEFA B)

    BERRETTI:
    TEAM MANAGER : ALESSANDRO GUARINO
    ALL.: ALESSANDRO CARUSO (UEFA A)
    VICE ALL./COLL.TECNICO-FISICO: PARIDE PIRO (UEFA B)
    PREP.ATLETICO: GENEROSO SAPORITO (UEFA B)
    PREP.PORTIERI: EMILIO IANNICIELLO

    UNDER 17 NAZIONALE:
    TEAM MANAGER: RINO IANNACCONE
    ALL.: ROBERTO FILARMONICO (UEFA B)
    VICE ALL./PREP.ATL: ANGELO NARCISO
    PREP.PORTIERI: FRANCESCO PECORARO

    UNDER 15 NAZIONALE:
    TEAM MANAGER: MARIO ZIGARELLA
    ALL.:GIGI MOLINO (UEFA B)
    VICE ALL.: CHRISTIAN D'ARGENIO (UEFA C GRASSROOTS)
    COLL.TECNICO: ANTONIO ALBANESE (UEFA B)
    PREP.PORTIERI: MASSIMO REGA

    UNDER 14 REGIONALE:
    TEAM MANAGER: ANTONIO CARADONNA
    ALL.: PAOLO FESTA (UEFA B)
    VICE ALL./PREP.ATL.: GAETANO DE FEO
    PREP.PORTIERI: MASSIMO REGA

    CANTERA BIANCOVERDE:
    RESPOSANBILE: GIGI MOLINO
    2008 : GAETANO DE FEO (UEFA B)
    2009: CHRISTIAN D'ARGENIO
    2010: GIANVITO MARTUCCI (UEFA B)
    2011: BERNARDO SARNO (UEFA B)
    PREP.PORT: GIOVANNI ALBANESE (UEFA B)

    AREA SCOUTING:
    STEFANO SQUITIERI
    VALENTINO VIVIANI

    MASS./FISIOTERAPISTA:
    DOTT. VITO DELLAROCCA

    COACH ALIMENTARE:
    GIUSEPPE PASQUARIELLO
    "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

    Commenta


    • #3
      Bellissima presentazione del settore giovanile (idea molto originale.....veramente da a scena aperta)! Complimenti!

      Ps. Poi è chiaro, che sarà il campo a dire se le persone scelte sono quelle giuste ("conosco" il solo Molino).........ma se il buongiorno si vede dal mattino…………

      Commenta


      • nico83040
        nico83040 ha commentato
        Modifica di un commento
        Era ora che ci fosse un progetto serio sul settore giovanile.
        Per i risultati ci vorrà tempo, ma complimenti alla società.
        Finalmente...
        ​​​

    • #4
      Dispiace che Pavarese abbia parlato di scimmiottamento in ottica cantera. Non c’è niente da fare, quando si decide di partire tutti uniti, c’è sempre una voce fuori dal coro...
      "PERCHE' SEI COSI' SERIO?"

      sigpic

      Commenta


      • #5
        Originariamente inviato da avellino64 Visualizza il messaggio
        Dispiace che Pavarese abbia parlato di scimmiottamento in ottica cantera. Non c’è niente da fare, quando si decide di partire tutti uniti, c’è sempre una voce fuori dal coro...
        Ho sentito e non é bello.
        forse ha parlato così perché escluso dal progetto?
        Peggio per noi tifosi se ha parlato così perché conosce allenatori, responsabili di questo progetto e li reputa poco capaci o inesperti.

        Immagino sia assai dispendioso per una società fare settore giovanile serio senza raccomandazioni , giocatori sponsorizzati, ecc.
        piu facile dove i soldi dei diritti tv ammortizzano bene le spese. In C non é proprio cosa, salvo che la prima squadra sia fondata sui giovani ( penso a cavese e Paganese che hanno incassato tanto di minutaggio con la prima squadra..pur non sapendo quanti siano di proprietà).
        Quindi dag sei proprio costretto a salire in b


        un vuoto temporale che ogni tifoso irpino deve creare nella storia del lupo...2009/18.. il nulla.

        Commenta


        • #6
          Originariamente inviato da avellino64 Visualizza il messaggio
          Dispiace che Pavarese abbia parlato di scimmiottamento in ottica cantera. Non c’è niente da fare, quando si decide di partire tutti uniti, c’è sempre una voce fuori dal coro...
          A volte una struttura ben organizzata, anche se composta da persone non molto esperte, è più efficiente di una gestione unipersonale, dove l'allenatore è anche segretario, massaggiatore, scouter e conducente dell'autobus.
          Si crescerà insieme.

          Poi, dopo la vergognosa esperienza di Lacedonia, l'importante è aver trovato persone che faranno il bene dell'Avellino e dei ragazzi.

          Con buona pace di chi rosica.
          "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

          Commenta


          • #7
            spero che sia finalmente la volta buona di aver nuovamente un settore giovanile come si deve

            Commenta


            • #8
              Originariamente inviato da avellino64 Visualizza il messaggio
              Dispiace che Pavarese abbia parlato di scimmiottamento in ottica cantera. Non c’è niente da fare, quando si decide di partire tutti uniti, c’è sempre una voce fuori dal coro...
              Azz strano...voleva farne parte a tutti i costi però non gli piace....strano

              Commenta


              • #9
                Originariamente inviato da avellino64 Visualizza il messaggio
                Dispiace che Pavarese abbia parlato di scimmiottamento in ottica cantera. Non c’è niente da fare, quando si decide di partire tutti uniti, c’è sempre una voce fuori dal coro...
                Veramente brutte parole ed inopportune, me le ricorderò. Si prende ad esempio chi sta facendo bene con i giovani, la strada è lunga e difficile di sicuro c'è una differenza enorme tra il neonato settore giovanile bianco verde e quello preso a riferimento ma non si sta scimmiottando nessuno.

                Commenta


                • #10
                  Originariamente inviato da Aldair Visualizza il messaggio

                  A volte una struttura ben organizzata, anche se composta da persone non molto esperte, è più efficiente di una gestione unipersonale, dove l'allenatore è anche segretario, massaggiatore, scouter e conducente dell'autobus.
                  Si crescerà insieme.

                  Poi, dopo la vergognosa esperienza di Lacedonia, l'importante è aver trovato persone che faranno il bene dell'Avellino e dei ragazzi.

                  Con buona pace di chi rosica.
                  Sono d'accordo, l'importante è la struttura, i singoli che la compongono anno per anno se non si rivelano adatti possono essere cambiati.

                  Commenta


                  • #11
                    Chi se ne frega se scimmiottiamo qualcuno se ci porta dei benefici!
                    Nel fragore della battaglia, senti battere il cuore del lupo? (George R. R. Martin)

                    Commenta


                    • #12
                      Originariamente inviato da avellino64 Visualizza il messaggio
                      Dispiace che Pavarese abbia parlato di scimmiottamento in ottica cantera. Non c’è niente da fare, quando si decide di partire tutti uniti, c’è sempre una voce fuori dal coro...

                      o sai o fatto ra volpe e l'uva?
                      Forza Avellino, sempre e comunque

                      Commenta


                      • #13
                        Che poi c'è una cosa detta da Pavarese che mi fa un po' specie: parla di cattiva idea lo scimmiottare società con esperienza trentennale... Gigetto mio, l'esperienza si costruisce facendo qualcosa e non evitando di farla! Se no quando l'acquisisci?
                        Nel fragore della battaglia, senti battere il cuore del lupo? (George R. R. Martin)

                        Commenta


                        • #14
                          Società che programma er riparte dal settore giovanile, mi sembra un sogno
                          sigpic

                          Commenta


                          • #15
                            Originariamente inviato da Supernaut Visualizza il messaggio
                            Che poi c'è una cosa detta da Pavarese che mi fa un po' specie: parla di cattiva idea lo scimmiottare società con esperienza trentennale... Gigetto mio, l'esperienza si costruisce facendo qualcosa e non evitando di farla! Se no quando l'acquisisci?
                            mi sembra il solito discorso italico "largo ai giovani" ma poi ti ritrovi nei stessi posti sempre gli stessi personaggi. L'esperienza è importante ma se per avere la tua esperienza (GIGINO) io giovane non crescerò mai perchè devo sempre chinarmi al tuo volere meglio fare a meno dell'esperienza ed iniziare un percorso dove sicuramente sbaglierò ma almeno ,se lasciato in pace da tutti tifosi e i saputi di sto c... che negli anni hanno apparato settori giovanili vergognosi, dagli errori potrò imparare

                            Commenta

                            attendi...
                            X