annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Calciomercato 2020-2021: inizia l'era D'Agostino

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da lupo65lupo09 Visualizza il messaggio
    La storia del certificato medico è il modo migliore per passare da una sempre discutibile ma possibile ragione ad un certo torto. Spiace.
    Infatti, una caduta di stile....stessa caduta di stile se offri 4 pirucchi al calciatore....se solo rispondesse Di Somma....

    Commenta


    • Originariamente inviato da Nsaone Visualizza il messaggio
      Il certificato medico per depressione è qualcosa di immorale, inaccettabile, un insulto verso tutti, compagni, dirigenti, tifosi. Ingiustificabile!
      Soprattutto un insulto a chi soffre di depressione. Inoltre depressione dovuta al fatto che l'Avellino lo tiene in ostaggio e non lo lascia partire per il glorioso Empoli in serie B. A mio avviso sto tizio lo ha rappresentato in maniera indegna dal punto di vista morale. Ribadisco, si è dimenticato che parla di un calciatore nostrano e non uno di passaggio ad Avellino.

      Commenta


      • Originariamente inviato da yellope Visualizza il messaggio

        Soprattutto un insulto a chi soffre di depressione. Inoltre depressione dovuta al fatto che l'Avellino lo tiene in ostaggio e non lo lascia partire per il glorioso Empoli in serie B. A mio avviso sto tizio lo ha rappresentato in maniera indegna dal punto di vista morale. Ribadisco, si è dimenticato che parla di un calciatore nostrano e non uno di passaggio ad Avellino.
        tra uno stipendio di 750 o 1400 euro al mese ed uno di 8000, tra l’altro con la possibilità di conquistare ancora maggiori possibilità di carriera, una leggera differenza ci sta, e ci sta che un professionista ambisca sempre al meglio.
        Poi da tifoso io sto con la società: hai un contratto, rispettalo. Punto.
        credo vada capito chi con il calcio ci lavora.
        la storia del certificato però è antipatica

        Commenta


        • Io non ce l'ho con Parisi. Purtroppo non ha la forza caratteriale di mettersi contro il suo procuratore.
          Sta quindi facendo quello che gli viene detto di fare. Peccato che nessun familiare/amico riesca a convincerlo che l'errore che ha fatto è rimediabile.

          Purtroppo gli insulti che sto leggendo rischiano di allontanarlo più degli scazzi tra società e procuratore.
          "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

          Commenta


          • Non si può pretendere che Parisi rimanga, non solo in una categoria inferiore, ma anche con uno stipendio di circa la metà del prezzo proposto dall'Empoli. Quindi ribadisco, se la società lo vuole tenere (prestito o proprietà che sia), deve mettere sul piatto lo stesso ingaggio, perché è quello il prezzo che vale e perché ha già dato un anno con uno stipendio ridicolo. Se la società on va oltre i 40k, è l'Avellino che vuole venderlo (così come non ha voluto riconfermare Dipa offendo anche a lui 40k).

            Commenta


            • Non necessariamente devi pareggiare ma basta avvicinarsi perché di contro gli offri... cose gratis, quelle che lui ha già (famiglia, paese, fidanzata, maglia verde...).


              E ovviamente devi aggiungere una stecca a quella merda che perde la percentuale sul trasferimento.
              "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

              Commenta


              • Ormai parisi è compromesso, o meglio.lo ha compromesso il suo procuratore con la.storia del certificato, della piazza Empoli meglio.di Avellino ecc. Credo che non lp vedremo più e quando tornerà da avversario saranno fischi. A sto punto meglio massimizzare, soldi più qualcuno in prestito

                Commenta


                • Originariamente inviato da Aldair Visualizza il messaggio
                  Non necessariamente devi pareggiare ma basta avvicinarsi perché di contro gli offri... cose gratis, quelle che lui ha già (famiglia, paese, fidanzata, maglia verde...).


                  E ovviamente devi aggiungere una stecca a quella merda che perde la percentuale sul trasferimento.
                  Sei così convinto che sia tifoso?

                  Commenta


                  • Sì e secondo me dobbiamo finire di dire che ormai è compromesso, che se ne deve andare, ecc..
                    Si rischia di inquinare ancor di più l'aria.
                    "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Aldair Visualizza il messaggio
                      Sì e secondo me dobbiamo finire di dire che ormai è compromesso, che se ne deve andare, ecc..
                      Si rischia di inquinare ancor di più l'aria.
                      Sono d accordo

                      Commenta


                      • Alla fine della fiera la cazzata più grossa è stata quella di non aver fatto il contratto da professionista a Parisi sin da marzo....dicono che Corazza fosse già stato bloccato con Capuano....invece con Parisi cosa pensavano? Che con l'addestramento stavano tranquilli? La doccia fredda di oggi sul fatto della squadra estera, i nostri addetti ai lavori l'avevano considerata? Noi lo abbiamo scoperto oggi grazie al novello Mino Raiola, loro invece? E menomale chee ra Musa no piscitiello i cannuccia

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da yellope Visualizza il messaggio
                          Alla fine della fiera la cazzata più grossa è stata quella di non aver fatto il contratto da professionista a Parisi sin da marzo....dicono che Corazza fosse già stato bloccato con Capuano....invece con Parisi cosa pensavano? Che con l'addestramento stavano tranquilli? La doccia fredda di oggi sul fatto della squadra estera, i nostri addetti ai lavori l'avevano considerata? Noi lo abbiamo scoperto oggi grazie al novello Mino Raiola, loro invece? E menomale chee ra Musa no piscitiello i cannuccia
                          Sta cosa che lo porto all’estero è vera? No perché se il giovane calciatore Secondo la figc è vincolato (credo di aver capito fino alla fine dell’anno calcistico in cui compie 19 anni: quindi Parisi un anno ancora), è possibile che lo si possa tesserare all’estero? Tutto può essere , però non quadra

                          Commenta


                          • In questa storia non capisco perché a Parisi non è stato fatto un contratto degno di tale nome prima.
                            Non capisco perché Parisi ha accettato il giochetto del certificato, visto che parliamo sempre della tua squadra del cuore.
                            Poteva usare altri modi per fare in modo di andarsene dove giustamente prende di più.
                            Capisco perché il procuratore ha tirato fuori la storia del certificato.
                            Per mettere la piazza contro il giocatore e costringere la società a mollare.
                            Fregandosene che il ragazzo è di qua, e difatti rovinandogli l'ambiente in cui vive.
                            E abbiamo anche capito che la società non vuole mollare, e che quindi non è come tutti pensavamo.
                            ​​​​

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da nico83040 Visualizza il messaggio
                              In questa storia non capisco perché a Parisi non è stato fatto un contratto degno di tale nome prima.
                              Non capisco perché Parisi ha accettato il giochetto del certificato, visto che parliamo sempre della tua squadra del cuore.
                              Poteva usare altri modi per fare in modo di andarsene dove giustamente prende di più.
                              Capisco perché il procuratore ha tirato fuori la storia del certificato.
                              Per mettere la piazza contro il giocatore e costringere la società a mollare.
                              Fregandosene che il ragazzo è di qua, e difatti rovinandogli l'ambiente in cui vive.
                              E abbiamo anche capito che la società non vuole mollare, e che quindi non è come tutti pensavamo.
                              ​​​​
                              Ok, ora bisogna lavorare sul ragazzo, sulle sue motivazioni economiche e non.
                              Non credo sia difficile perché è uno che ha sempre dato l'anima, che ci tiene e che non si mai fatto problema di soldi.
                              Bisogna demolire le certezze che gli propina il procuratore e assicurarsi che non ceda alla bastardata di farsi portare all'estero. Per il resto l'accordo si può trovare.
                              "ESSERE SUPERSTIZIOSI È DA IGNORANTI, NON ESSERLO PORTA MALE" (E. De Filippo)

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Aldair Visualizza il messaggio

                                Ok, ora bisogna lavorare sul ragazzo, sulle sue motivazioni economiche e non.
                                Non credo sia difficile perché è uno che ha sempre dato l'anima, che ci tiene e che non si mai fatto problema di soldi.
                                Bisogna demolire le certezze che gli propina il procuratore e assicurarsi che non ceda alla bastardata di farsi portare all'estero. Per il resto l'accordo si può trovare.
                                Ciao. Scusa se insisto, ma se si allena con noi Parisi deve essere tesserato con noi e se è giovane di serie (art 33 co 2 noif) resta vincolato a noi fino a giugno 2021. Esiste la possibilità che un calciatore tesserato con una squadra professionistica italiana sia tesserato da altra squadra all’estero? Non è che si tratta di una cosa buttata lì da chi l’ha detta?

                                Commenta

                                attendi...
                                X